Quando Francesco s’incazza

orso_incazzato_nero

Ormai stà diventando un copione fisso.

La squadra di Gigi attacca.  La squadra di Matteo vince.

E si che ce l’avevano davvero messa tutta, con Ernesto tornato su grandi livelli al punto di creare imbarazzanti mal di testa agli avversari, ogni volta che puntava la porta.

Anche Gigi oggi era in giornata anche se al solito grande dinamismo affiancava giocate non sempre precise.

Con loro un intraprendente e volitivo Pino scorrazzava grazie alle nuove protesi così simili alle sue gambe originali.

 Queste meraviglie della robotica vanno però registrate al prossimo tagliando, in quanto è apparso evidente che il piede destro è storto di 45 gradi.

In porta c’era l’onesto Franco, al quale non possono essere addebitate grosse responsabilità per la disfatta.

Infine Francesco.

Come tutti i neofiti del club ha giocato le prime 10 partite, col sorriso sulle labbra unito a uno spirito di bonaria sportività.  Scaduto il termine di noviziato, anche lui si è preso la “febbre da club” che in tempi diversi ha già contagiato tutti noi.

Avevo notato i primi sintomi, quando a più riprese, dopo i gol subiti , aveva tentato atti di sodomia su Franco.

Poi è andato alla ricerca di carne più fresca e se lè presa con Manovella.

Il poveretto non l’aveva scalciato da dietro, e non era entrato a piedi uniti.   Aveva semplicemente lavorato di braccia…come del resto fa sempre Pino e in maniera più professionale il Vate.

Quindi perché prendersela in quel modo ?

Forse a pensarci bene la colpa è di Matteo.   Infatti è così irridente con quelle parate, che fa saltare i nervi agli avversari.  

Oggi ho udito il suo rombo di tuono.  Ieri, al barbecue del 1° maggio,  s’era ingoiato un  Bue muschiato, ed oggi al decimo minuto ha digerito. La mia sedia ha tremato.

Per fortuna, a riconciliarmi con il genere umano c’era lui.   Il Vate.

Fronte alta e sguardo fiero, si aggirava per il campo dispensando i suoi amorevoli consigli.

Benny, al quale più spesso che ad altri, dispensava le sue perle di saggezza calcistica, poco recepiva i preziosi insegnamenti e sprecava tanti palloni che i compagni dovevano poi dannarsi per recuperarli.

I 2 gol realizzati non bastano a redimerlo da una prestazione scialba.

Infine Aceto. Combattivo e determinato è stato, Matteo a parte, il migliore dei suoi.

Però che imbarazzo è stato per tutti noi quando ha accusato Franco di aver toccato quel pallone.

Tutti avevamo visto che Franco non aveva toccato la palla,  ma nessuno ha avuto il coraggio di contraddirlo.

Lui era diventato una maschera tragica. Le vene del collo gonfie come canapi, il viso rosso e paonazzo, gli occhi fuori dalle orbite e l’orribile minaccia  Me ne vado !”.  Ci siamo fatti tutti i cazzi nostri ed Ernesto, con lodevole prontezza,  si è sbrigato a buttar fuori palla per ridargli il fallo laterale.

Ormai a contraddirlo si rischia.

A fine partita Franco ha proclamato lo sciopero della fame contro Matteo.

Nel senso che gli cede il suo panino purché l’altro accetti di beccare qualche gol.

GC

 ——————–

8° GIORNATA MATTEO-FABIO FRANCO-ERNESTO-GIGGI  
02/05/2014 BENNY-ALFREDO-EMANUELE PINO-FRANCESCO 4-1
CLASSIFICA GENERALE 
GIOCATORE PUNTI TOTALI PRESENZE PUNTI ULTIMA PARTITA
ALFREDO    25 8 4
MATTEO 22 8 4
CLAUDIO 20 7 4
GIGI   20 8 1
PACHINO  19 7
FRANCESCO 17 6 1
EMANUELE 16 6 4
PINO 16 6 1
FRANCO  14 8 1
GIANNI   13 2 1
FABIO 11 3 4
ERNESTO 9 6 1
CICCIO  8 4
DANILO 4 1
TONY 1 1
TOTALE 215 81 26
       
   
 
CLASSIFICA MEDIA RENDIMENTO
(Per la classifica finale, minimo 10 partite)
GIOCATORE PUNTI TOTALI PRESENZE MEDIA RENDIMENTO
GIANNI   13 2 6,50
DANILO 4 1 4,00
FABIO 11 3 3,67
ALFREDO    25 8 3,13
CLAUDIO 20 7 2,86
FRANCESCO 17 6 2,83
MATTEO 22 8 2,75
PACHINO  19 7 2,71
EMANUELE 16 6 2,67
PINO 16 6 2,67
GIGI   20 8 2,50
CICCIO  8 4 2,00
FRANCO  14 8 1,75
ERNESTO 9 6 1,50
TONY 1 1 1,00
TOTALE 215 81
                                 CLASSIFICA MARCATORI  
GIOCATORE GOL PRECEDENTI GOL ODIERNI TOTALE
ERNESTO 9 1 10
GIGI   8   8
PACHINO  8   8
CLAUDIO 6 2 8
EMANUELE 6 1 7
ALFREDO    4   4
PINO 4   4
FRANCESCO 3   3
CICCIO  2   2
MATTEO 1   1
TONY 1   1
FABIO 0 1 1
GIANNI   0   0
FRANCO  0   0
DANILO 0   0
       
HANNO PAGATO IL BLOG (SINO AL 30/05)
ALFREDO FABIO FRANCESCO ERNESTO
GIGI CICCIO EMANUELE  
       
       
 
FONDO CASSA :  € 325,00                       CREDITI:  
    BENNY                        60,00
    DANILO                      100,00
“CHI SCENDE E CHI SALE”… (TERMOMETRO SULLO STATO DI FORMA )
GIOCATORE BUONO MEDIO SCARSO
FRANCO   x  
CICCIO      
FABIO x    
PAKO      
ALFREDO   x  
PINO x    
MATTEO x    
GIGI x    
EMANUELE x    
GIANNI     x
BENNY      
ERNESTO x    
FRANCESCO x    
       
Campionato 2014 – Regolamento                                                                                                                                                                                                                                                                         • Si confermano le regole dei precedenti campionati ; il mani è sempre fallo / dopo il gol non si centra, ma si riparte dal portiere/ su fallo di fondo la palla deve essere rimessa dal portiere/ il portiere può tirare in porta solo se ha parato la palla o in alternativa deve aver effettuato almeno un passaggio/ Le partite finiscono alle 15,15
INOLTRE L’ASSEMBLEA STABILISCE CHE :
• si assegna il calcio di rigore nei casi seguenti : mani volontario in area + fallo da ultimo uomo  (tranne portiere) nella metà campo difendente
• Punizioni di 1° – Barriera a 5 passi . L’arbitro fischierà 
prima del tiro, dopo aver controllato la distanza.
• rimesse laterali : distanza 5 passi
• Sanzioni disciplinari per “disturbatori vocali” ; 1 punto ogni 2 ammonizioni
• Conte : in alternanza tra i primi 2 e gli ultimi 2 della classifica. Chi vince la prima conta sceglie la prima volta. Chi la perde sceglie seconda e terza. Poi si rifà di nuovo la conta
• Chi scende in campo dopo le 14,05 non percepirà il punto presenza . Se la partita è già iniziata tra squadre pari, NON GIOCHERA’.
• Portieri : la scelta dei portieri non è obbligatoria nell’ultima conta.
Blog : è confermata la redazione del blog. Il costo è di € 50 al mese. Ogni socio è tenuto a pagarne la quota, in ordine alfabetico, all’inizio di ogni mese. 
Per essere ammessi alla fase finale del campionato, bisognerà aver rilasciato almeno 5 commenti sul blog nel periodo Aprile/Luglio .
Il nuovo campionato che inizierà Venerdi 4 Aprile e si concluderà Venerdi 3 Ottobre.Le date di inizio e conclusione sono state volutamente scelte lontano dalle ferie e feste comandate per evitare che eventuali assenze mortifichino il rush finale.   
Il campionato si svolgerà in 2 fasi. La prima parte si concluderà Venerdi 25 luglio e seguirà le attuali regole della classifica. A quella data si determineranno i primi 4 classificati che accederanno ai play off.
Le eventuali partite giocate tra il 25/07 ed il 31/08 saranno considerate “amichevoli” e non si assegneranno punti.
La seconda parte (play off) durerà dal 1/9 al 3/10. 
La classifica riguarderà solo i 4 qualificati mentre tutti gli altri continueranno a concorrere per il “Pippanera” e per la classifica di rendimento.
In questa fase le squadre saranno fatte da me (senza conte) cercando di far affrontare i 4 a rotazione nel modo più equo possibile.
I quattro finalisti saranno comunque tutti premiati anche se (ovviamente) il premio conseguito rifletterà la posizione raggiunta al termine della competizione.
ASSEGNAZIONE PUNTI : SI ASSEGNA 1 PUNTO PER LA PRESENZA / 
2 PUNTI PER IL PAREGGIO/ SI ASSEGNA 1 PUNTO ALLA SQUADRA IN INFERIORITA’ NUMERICA / 3 PUNTI X LA VITTORIA / 1 PUNTO PRESENZA ALL’ARBITRO / CAPPOTTO (+ 6 RETI) 5 PUNTI AI VINCENTI, 0 PUNTI AGLI SCONFITTI
                                                                                                              
IL PRESIDENTE
Quando Francesco s’incazzaultima modifica: 2014-05-02T20:12:26+00:00da riasorte
Reposta per primo quest’articolo

4 Responses

  1. Anonimo
    at |

    …ridate a Ciccio il Pippanera!

    Reply
  2. pino
    at |

    Alfredo primo, Ernesto ultimo. Credo che sia tempo di ridare a Cesare quel che è di Cesare
    Pino

    Reply
  3. Anonimo
    at |

    sto giro me sa che non c’è storia, è Matteo l’uomo da abbattere!

    Reply
  4. Manovella
    at |

    Caro presidente e cari tutti voi… conoscendo Francesco e ricordando i vecchi tempi.. posso assicurarvi che oggi avete assistito solo ad un piccolo e tenero scontro verbale.

    Comunque tra checco che s’incazza, benny che rantola, aceto che strilla ed il vate che borbotta possiamo dichiarare aperte le porte dello zoo di tor carbone.

    Vorrei concludere con i saluti:

    Alla PALLA sx di ERNESTO, quella dx di Benny e L’occhio del Vate.

    Per ultimo ma non per importanza, un caro saluto al nasone di Acetone rinvigorito dopo la pallonata di Benny.

    Buona domenica
    Manovels

    Reply

Leave a Reply

*